Mar08142018

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Campania IN FIAMME UNA FABBRICA DI STOCAGGIO, L'IRA DEL SINDACO DI MARCIANISE

News Campania e Estero

IN FIAMME UNA FABBRICA DI STOCAGGIO, L'IRA DEL SINDACO DI MARCIANISE

terra fuochi caivanoTerra dei fuochi ancora nella morsa degli incendi. E' andata in fiamme una fabbrica del gruppo De Gennaro nella zona industriale di Pascarola, nel territorio comunale di Caivano, a ridosso tra le province di Napoli e Caserta. L'incendio è scoppiato intorno alle 13 nella ditta che ricicla carta e plastica, la nuvola di fumo nero ha raggiunto un'altezza di oltre 100 metri ed è visibile anche a decine di chilometri di distanza. I residenti di Pascarola, assaliti dai miasmi nauseabondi e dall'aria irrespirabile, sono tutti barricati in casa. Sul posto le squadre dei vigili del fuoco lavorano senza sosta per cercare di domare le fiamme che hanno avvolto le balle di carte e plastica stoccate nel piazzale e che rischiano di travolgere anche la vicina sede dell’Igica. «È una bomba ecologica», urla su Facebook il sindaco di Marcianise Antonello Velardi: «Sono sempre più convinto che bisogna chiudere tutti questi impianti per lo stoccaggio dei rifiuti: sono bombe ecologiche. A Marcianise li chiuderemo tutti, statene certi! E sono sempre più convinto che dobbiamo prendere questa gente, e i politici loro amici e complici, con i conforni: ci stanno uccidendo. Prendiamoli con i forconi!».