Visciano: Convegno sull'agricoltura in Campania

Obiettivo trovare le giuste politiche di filiera capaci di consolidare il reddito delle aziende agricole campane.

Locandina Visciano convegno sullagricolturaC.S. – 02.07.2018 - Partire dalle tante eccellenze della regione per trovare le giuste politiche di filiera capaci di consolidare il reddito delle aziende agricole campane, ancora troppo volatile. Questo l’obiettivo del convegno “L’agricoltura in Campania: tra associazionismo e piccole e medie imprese”, che vede il coinvolgimento di tante forze del territorio, compresa l'Uci, e la partecipazione dell’avv. Francesco Alfieri, consigliere del presidente della regione per i temi afferenti al mondo agricolo.

Mario Moccia, presidente regionale dell’Unione Coltivatori Italiani, ha posto l’accento sul delicato rapporto esistente oggi tra produzioni d’eccellenza campane, quali i vini del Sannio, l’ortofrutta del salernitano, le produzioni lattiero – casearie del casertano, gli agrumi e l’olio, ed il loro peso all’interno dei meccanismi che determinano i prezzi e le politiche di settoreLa Campania dispone di tanti tesori, ma deve affrontare tre problemi principali, ha detto.Far passare il messaggio che si è chiusa la stagione, per altro già Convegno a Visciano 300x225piuttosto circoscritta, della “Terra dei Fuochi, tema cui anche l’Uci ha dedicato attenzioni particolari, risolvere il problema del mancato raccordo tra produttori e Regione, soprattutto circa il pagamento dei fondi Psr; infine, occorre che andiamo tutti, enti e organizzazioni, verso le op e le filiere con le opportune politiche capaci di aggregare e di far risaltare le specificità delle nostre produzioni”.

Facilitare l’aggregazione dei produttori è, dunque, il primo passo per accelerare la formazione di un reddito davvero remunerativo per le aziende agricole, che gestiscono il territorio e conservano il paesaggio.

All’incontro hanno preso parte anche il dott. Alessandro Simeone, agronomo; il dott. Andrea Castaldo, revisore dei conti; Antonio Longobardi, segretario regionale Fismic; Pietro Romano, segretario regionale Fna; il dott.  Francesco Massaro, dirigente ufficio Agricoltura Regione Campania. Il ruolo di moderatore è stato affidato ad Antonio Soviero, mentre le conclusioni sono state tenute dall’on.le Mario Casillo, deputato regionale.

Il convegno si è tenuto giovedì 28 giugno, inizio ore 17.30, presso il salone interno al Santuario di Visciano (Na).