Gio10182018

autonoleggio

Back Sei qui: Home Politica e Ambiente Politica II CAMBIAMENTO DENOMINATORE COMUNE DEI RISULTATI ELETTORALI A MUGNANO DEL CARDINALE E QUADRELLE

Politica e Ambiente

II CAMBIAMENTO DENOMINATORE COMUNE DEI RISULTATI ELETTORALI A MUGNANO DEL CARDINALE E QUADRELLE

Insediati i nuovi Consigli comunali. Parola d’ordine. “collaborazione”

comune mugnano2Giu. D’Ava.- 23.06.2018 - Non solo le elezioni politiche nazionali dello scorso 4 marzo, ma anche quelle a carattere locale hanno impresso un chiaro segnale di cambiamento. infatti a Mugnano del Cardinale ha prevalso Alessandro Napolitano, anche se solo per cinquanta voti di scarto, sull'ex sindaco Giovanni Colucci, un personaggio che ha caratterizzato la politica non solo mugnanese, ma in tutto il Baianese-Alta Valle del Clanio, per circa venti anni, avendo ricoperto incarichi di livello provinciale e regionale, tra cui quello dell’ATO.

Tanti gli interrogativi sul perché ha perso sebbene partisse avvantaggiato. Da quello che è emerso è stata la voglia di cambiare e di scegliere una politica nuova.

mugnanodelcardinale neoconsiglio 2Non ha convinto l'appello rivolto a votare persone di esperienza, mentre ha, invece, convinto il messaggio sulle piccole cose quotidiane. I cittadini, che si sono recati alle urne, hanno cioè guardato alla promessa della risoluzione concreta dei problemi primari. Nel caso di Mugnano del Cardinale a cominciare dal traffico e dalla viabilità.

E, nella convinzione che proprio le piccole cose concorrono alla risoluzione delle grandi cose, una candidata eletta in consiglio comunale per la maggioranza, Cristina Schettino, aveva indicato quelle che sono le priorità appunto per rendere un paese più vivibile, perché, secondo lei, non basta dire che si ha esperienza per contrapporsi all'avversario, soprattutto se quella esperienza non ha certo portato alla soluzione neanche di problemi elementari come quello del parcheggio selvaggio davanti alla Casa comunale, quasi si volesse entrare dentro con la propria auto. Sembrano dei piccoli dettagli, ma si sono rivelati importanti.

Una consiliatura, quella di Mugnano del Cardinale, insediatasi il 23 giugno, che nasce all’insegna della spirito costruttivo e che si caratterizza per la prevalenza della rappresentanza delle donne: sette su tredici componenti; quattro  elette per la maggioranza e tre per la minoranza. Una novità in assoluto tra i piccoli Comuni in Italia e certamente un passo in avanti notevole, se si considera che soltanto e per la prima volta nella tornata del 2013  erano state elette tre donne.

quadrelle municipioLa scelta è stata quella del cambiamento anche a Quadrelle, dove Simone Rozza ha prevalso su Antonio Capriglione.

Alle prime armi tutta la squadra, ma Rozza ha sempre ripetuto durante la campagna elettorale che l'esperienza la si acquisisce sul campo, così come lo stesso neoeletto sindaco ha fatto nella vita professionale, acquisendo la competenza necessaria nella gestione scolastica, avendo ricoperto il ruolo di vicepreside nella Scuola Media. Anche qui, dunque, per il dopo Nicola Masi ha prevalso il nuovo.

Il vento del cambiamento, in pratica, ha rotto i vecchi sistemi ed ha portato al governo di queste piccole realtà volti nuovi. Una lezione per chi pensava di essere lui a succedere a se stesso, essendoci come alternativa il nulla.

rozza e c.1529664772843Dal nulla è nato l'universo. E nell'universo nulla è immutabile, tanto meno i governi sia nazionali che locali, i regimi dittatoriali o democratici non avranno mai eternamente le stesse persone al comando. Il crollo del comunismo, simbolo più importante il muro di Berlino, docet.

Tornando alla politica locale, nessuno può dire che si candida perché non c'è nessuno che si fa avanti. La scelta c'è sempre. E chi riesce a far pervenire il messaggio di rinnovamento in maniera convincente è vincente e a nulla serve l’invito a non cambiare, soprattutto quando l'immobilismo porta ad un arretramento della qualità della vita negli aspetti più essenziali di una comunità.

Si è insediato ufficialmente il consiglio comunale di Quadrelle, il 22 giugno, con la convalida degli eletti. Il sindaco ha dato comunicazione della nuova  giunta, così composta: Rosa Anna Guerriero nel ruolo di vicesindaco, mentre l’altro assessore  è Pietro Prezioso, che sono stati  i due consiglieri più votati. E’ stata inoltre nominata la commissione elettorale formata da Francesco Bianco e Salvatore Masucci  per la maggioranza, mentre per la minoranza è stato designato Antonio CapriglionePer i giudici polari nominati Paola Napolitano per la maggioranza e Antonio Capriglione per la minoranza.

Quadrelle Rozza4Il sindaco Rozza ha ribadito le priorità dell’amministrazione comunale:”La prima priorità è quella di risolvere il problema di “Irpiniambiente” . Insieme al neosindaco eletto di Mugnano Del Cardinale Alessandro Napolitano prepareremo un bando per la gestione della raccolta dei rifiuti. Potrà anche partecipare “Irpiniambiente” ma sarà aperto anche ad altre imprese specializzate nel settore. L’iniziativa l’abbiamo fatta insieme al comune di Mugnano che ha lo stesso identico problema. Ci saranno anche delle iniziative comuni per quanto attiene i fondi europei. L’ideale è perseguire la strada dell’Unione di tutti i sei comuni del Baianese. Si può però cominciare a cooperare con il comune più vicino. Altro tema sarà quello della sicurezza nelle scuole”. Salvatore Isola per la minoranza consiliare ha ribadito il ruolo di opposizione costruttiva e apprezzamento per le proposte della maggioranza:” Con piacere abbiamo apprezzato le parole del sindaco.. Auspichiamo inoltre che quanto prima si concludano i lavori di Casa Mattis, e che si faccia chiarezza sul perché i lavori ad oggi  non sono ancora terminati dalla ditta incaricata”.

Capogruppo di opposizione sarà Filomeno Caruso che riguardo alla seduta ha detto:«Per me il consiglio comunale è stato come il primo giorno di scuola. Sono nuovo alla politica e svolgerò il mio ruolo in maniera concreta. Tra i primi atti ho intenzione di presentare un’interpellanza all’Alto Calore sulla questione dell’erogazione idrica che riguarda sia i comuni di Quadrelle che di Mugnano Del Cardinale”. 

Sabato prossimo  la compagine di Rozza festeggerà, ringraziando i propri elettori,  in piazza Vittoria il successo elettorale del 10 giugno.

I risultati delle urne:

MUGNANO DEL CARDINALE

Una manciata di voti, 58 per l’esattezza hanno consentito ad Alessandro Napolitano di essere eletto nuovo sindaco del Comune di Mugnano del Cardinale. Perde Giovanni Colucci.

Mugnano Giovanni Colucci 2NUOVA ALLEANZA POPOLARE: Giovanni COLUCCI - candidato sindaco: Voti 1774 - 49,20%.

LISTA: Stefano ROMANINI Voti 273; Raffaella CONTE Voti 360; Antonio GUERRIERO Voti 184; Melania TEDESCHI Voti 109; Giuseppe VASTA Voti 228; Aniello NAPOLITANO Voti 145; Pietro PREZIOSO Voti 205; Pasquale FESTA Voti 193; Cristina Maria Grazia CARUSO Voti 287; Domenico Amtonio CANONICO Voti 155; Maria Grazia NAPOLITANO Voti 298; Antonio Teodorico AVELLO Voti 196.

 

Mugnano NapolitanoTERRA NOSTRA; Alessandro NAPOLITANO - candidato sindaco: Voti 1832 - 50,80%

Carlo Ferdinando FESTA Voti 50; Cristina SCHETTINO Voti 233; Fulvio LITTO Voti 457; Grazia DE STEFANO Voti 438; Carmelina SANSEVERINO Voti 466; Angelo CORBISIERO Voti 269; Immacolata Concetta GUERRIERO Voti 65; Virginia MIRO Voti 145; Giovanni VALENTINO Voti 317; Afrodite BALBI: Voti 110; Salvatore MASUCCI Voti 222; Antonio CANONICO Voti 71.

QUADRELLE

Con 822 voti vince Simone Rozza, nulla da fare per Antonio Capriglione. Il rappresentante di "Quadrelle Civica" vince con il 62,46%.

Quadrelle Rozza 678x381QUADRELLE CIVICA: Simone ROZZA - candidato sindaco: Voti 822 - 62,46%.

LISTA: Salvatore MASUCCI Voti 79; Antonio COLUCCI Voti 43; Pietro PICARIELLO Voti 127; Simone SCHETTINO Voti 79; Sebastiano COLUCCI Voti 95; Alessandro PONE Voti 13; Francesco BIANCO Voti 112; Rosa Anna GUERRIERO Voti 129; Gaetana SGAMBATI Voti 42; Paola NAPOLITANO Voti 61.

 

 

Quadrelle capriglione 678x381 NOI QUADRELLE: Antonio CAPRIGLIONE - candidato sindaco: Voti 494 - 37,54%.

LISTA: Maria Rosaria BIANCO Voti 14; Paolo Tommaso CANONICO Voti 28; Filomeno CARUSO Voti 70; Salvatore ISOLA Voti 120; Biagio FERRARA Voti 60; Francesco FIORE Voti 48; Emiliana MAURO Voti 16; Carmen NAPOLITANO Voti 55; Orlando NAPPI Voti 25; Domenico VITTORIA Voti 32.