Gio10182018

autonoleggio

Back Sei qui: Home Cultura e Spettacoli Cultura Al Premio Cimitile Convegno Internazionale di Studi “Prima e dopo Alboino: sulle tracce dei Longobardi”

Cultura e Spettacoli

Al Premio Cimitile Convegno Internazionale di Studi “Prima e dopo Alboino: sulle tracce dei Longobardi”

Cimitile, Nola e Santa Maria Capua Vetere, 14-15 giugno 2018. In collaborazione tra: Fondazione Premio Cimitile, Comune di Cimitile, Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’, Dipartimento di Lettere e Beni culturali, Università del Molise, Dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione, CSL - Centro Studi Longobardi, CIRTAM - Centro di Ricerca Interdipartimentale Federico II dal tardo antico al moderno

locandina convegno prima e dopo AlboinoIl Programma

Giovedì 14 giugno 2018, Cimitile - ore 9,30 Complesso basilicale, Via Madonnelle

Saluto del Sindaco di Cimitile - Saluto del Presidente della Fondazione Premio Cimitile, dott. Felice Napolitano - Saluto del Segretario della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra, Mons. Pasquale Iacobone. Presiede: Sauro Gelichi, Università di Venezia.

Interventi: Vera Von Falkenhausen, Università di Roma Tor Vergata, su “L’Italia bizantina alla fine della guerra gotica; Gabriele Archetti, Università Cattolica, Milano, su “Guardando ai Longobardi tra storia e archeologia”; Mario Cesarano, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Napoli, su “Recenti indagini nell’area funeraria tardoantica e altomedievale di via Seminario a Nola”; Fabrizio Bisconti, Università di Roma Tre, su “Tracce altomedievali nelle catacombe romane: presenze funerarie e decorazioni pittoriche”; Carlo Ebanista, Università del Molise, e Alfredo Maria Santoro, Università di Salerno, su “Le monete bizantine, gote e vandaliche dalla catacomba di S. Gennaro a Napoli: dati preliminari “; Paolo Peduto, Angela Corolla, Gianluca Santangelo dell’Università di Salerno, su “Nuceria  e Rota alla metà del VI secolo”; Teresa Cinquantaquattro, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Napoli, e Silvana Iodice su “Ricerche archeologiche nel castello di Avella: la cinta altomedievale”. Discussione.

ore 12,45 Visita guidata al complesso basilicale.

14 giugno 2018, Nola - ore 15.30 Palazzo vescovile, salone dei medaglioni, via S. Felice

Saluto del Vescovo di Nola, mons. Francesco Marino. P r e s i e d e:  Teresa Cinquantaquattro, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’Area Metropolitana di Napoli.

Interventi: Nicola Busino, Università della Campania “Luigi Vanvitelli”, su ”Nuovi dati sulle chiese capuane di età longobarda”; Rosa Fiorillo, Università di Salerno, su “I palazzi del potere nell’Italia longobarda: il caso di Salerno”; Simona Gavinelli, Università Cattolica di Milano, su “Circolazione libraria tra VI e VII secolo”; Mario Iadanza, Università Suor Orsola Benincasa,su “I monasteri di Teuderada, moglie del duca di Benevento, Romualdo I (671-686)”; Francesca Stroppa, Università Cattolica, Milano, su “Teodolinda e il tesoro di S. Giovanni”. Discussione.

Venerdì 15 giugno 2018, Santa Maria Capua Vetere

ore 9,30 Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’, via R. Perla. Saluti: Rettore dell’Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’, prof. Giuseppe Paolisso; Direttore del Dipartimento di Lettere e Beni culturali dell’Università della Campania ‘Luigi Vanvitelli’, prof.ssa Maria Luisa Chirico. Presiede: Gabriele Archetti, Università Cattolica, Milano.

Interventi: Csanád Bálint  (Hungarian Academy of Sciences, Budapest), su “ Archaeology of the Avar khaganate: state of research and actual problems”; Falko Daim  (Römisch-Germanisches Zentralmuseum, Mainz), su ”I Longobardi in Pannonia”; Paolo De Vingo (Università di Torino), su “La diffusione delle fibule a protomi animali contrapposte nelle aree pannoniche”; Elisa Possenti (Università di Trento), su “Materiali di tipo franco nelle sepolture longobarde delle prime generazioni immigrate in Italia”; Sauro Gelichi  (Università di Venezia), su “L’Emilia dopo Alboino: riflessioni sui cimiteri della seconda metà del VI secolo”; Maria Diletta Colombo, Annamaria Fedele, Isabella Marchetta (Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio del Molise), su “Ritualità e rappresentazione funeraria nella necropoli di Vicenne a Campochiaro (CB)”; Marcello Rotili (Università della Campania “Luigi Vanvitelli”), su “Orizzonti della ricerca sui Longobardi”. Discussione.