Mar05222018

autonoleggio

Back Sei qui: Home Piccole e medie imprese Piccole e medie imprese PIACENZA / PACKAGING: UNIONALIMENTARI PER LA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE

Piccole Medie Imprese

PIACENZA / PACKAGING: UNIONALIMENTARI PER LA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE

Giovedi 3 maggio, organizzazione Campus Gruppo Bancario Crédit Agricole. Casalini: «Verso una nuova cultura degli imballaggi»  

Packaging 27 03 18C.S. - 03.05.2018 - UnionAlimentari e Confapi per la sostenibilità ambientale. Guarda in questa direzione il convegno che si è svolto giovedì a Piacenza intitolato "Il packaging oltre il packaging: imballaggi, economia e società”, tavola rotonda, organizzata da Confapi Piacenza, che ha coinvolto, oltre ad alcune aziende del settore, anche le scuole.

All’evento hanno partecipato gli studenti del liceo Respighi e dell’Isii Marconi, alcuni dei quali sono stati premiati per lavori sul tema. La presenza dei giovani ha uno scopo preciso.

casalinimezzobusto«L’industria alimentareha spiegato il presidente di UnionAlimentari, Antonio Casaliniutilizza il 70% degli imballaggi consumati in Italia. Mi sono sentito in dovere di coinvolgere la mia associazione per dare un contributo sostanziale alla diffusione di una cultura nuova, che faccia quanto più possibile per far si che l’imballaggio non sia e non diventi un problema per il cittadino e per l’ambiente».

Per far ciò è necessario «informare le aziende, gli addetti ai lavori e i consumatori. E’ necessaria la ricercaha aggiunto Casaliniper studiare nuove confezioni dei prodotti e le loro dimensioni, coinvolgendo anche i responsabili del marketing».

Secondo Casalini bisogna, quindi, puntare a sperimentare materiali sostenibili «senza intaccare la sicurezza. Gli imballaggi di un prodotto a lunga conservazione o da esportare devono garantire la massima integrità per il consumatore».

Per diffondere la cultura della sostenibilità anche in questo settore bisogna, quindi, coinvolgere i consumatori e implementare la raccolta differenziata. Casalini ha quindi auspicato di rivedersi il prossimo anno sempre a Piacenza per continuare insieme questo importante percorso.