Dom12082019

Warning: mysqli_num_rows() expects parameter 1 to be mysqli_result, boolean given in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/libraries/joomla/database/database/mysqli.php on line 263 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/components/com_banners/models/banners.php on line 180 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/components/com_banners/models/banners.php on line 203
Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/modules/mod_tcvn_banner_slider/tmpl/default.php on line 25

la valle eventi new

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Area Nolana Area Nolana NOLA DICE ADDIO AL PRESIDE VINCENZO QUINDICI, PER ANNI ALLA GUIDA DEL LICEO “CARDUCCI”

NOLA DICE ADDIO AL PRESIDE VINCENZO QUINDICI, PER ANNI ALLA GUIDA DEL LICEO “CARDUCCI”

Quindici con Manfredi dsc 7677Autilia Napolitano –  15.04.2018 - Per decenni è stato un punto di riferimento importante per il mondo scolastico e per la società civile, rivestendo ruoli diversi che lo hanno eletto di diritto “uomo di cultura”.

Vincenzo Quindici non c’è più. Se ne è andato questo pomeriggio in punta di piedi, avvolto in quel male che non gli ha lasciato scampo. Per anni alla guida dello storico istituto di via Seminario, il Liceo classico “G. Carducci”, ha visto crescere intere generazioni, seguendone i percorsi anche dopo la maturità.

Sotto la sua direzione scolastica è nato il Certame Bruniano di cui è stato validissimo componente di commissione, prima con Aniello Montano e poi con Maurizio Cambi. Un impegno che manteneva viva la sua mente, perennemente allenata e che appagava il suo desiderio di conoscenza, che amava trasmettere soprattutto ai giovani.

Avrebbe dovuto sedersi tra i banchi di esame come commissario anche in questa edizione. Le poche forze non gliel’hanno concesso. E sarà forse un caso che lascia questa vita proprio a poche ore dalla conclusione della XVII edizione del concorso filosofico, quasi a non voler “disturbarne” la serenità con il rischio di  distrarre la cittadinanza, con l’annuncio della sua scomparsa, da quelli che sono i reali valori del certame. Attivo non solo negli studi, in passato è stato apprezzato anche in ambito politico, anche se la sua vera vocazione restava il Carducci.

Con lui è nata l’associazione “ex carducciani”, di cui è stato presidente. Un organismo che lui stesso ha fortemente voluto per rafforzare non solo il legame con il plesso, ma soprattutto per dare un’identità precisa alla storicità della scuola in cui riconoscersi. Con lui sono nate le prime attività, i primi progetti. Solo 2 anni fa si festeggiava l’ottantesimo anniversario della scuola. Ed anche in quell’occasione sedeva in prima fila, circondato da quella che poi è diventata la sua eredità morale: gli ex alunni. Ad ogni passo un saluto o una stretta di mano accompagnato da “buonasera preside”. Già, perché, nonostante fosse in pensione da tempo, per tutti continuava ad essere il preside Quindici.

La redazione de Il Meridiano si stringe intorno ai familiari in questo momento di profondo dolore.