Angolo Opinioni

Al Liceo Statale "E.Medi" di Cicciano incontro per il progetto "Educare alla legalità"

Sabato 10 febbraio, commemorazione delle vittime delle Foibe

liceo Enrico medi cicciano 678x381N.R. - 09.02.2018 - Nell'ambito delle  attività indicate nel progetto "Educare alla legalità" non poteva mancare l'iniziativa programmata per Sabato 10 febbraio in commemorazione delle vittime delle Foibe.

Nel giorno del ricordo, alla presenza del Dirigente Scolastico prof.  Pasquale Amato, del prof. Franco Iannone, Direttore dell'Istituto Superiore di Scienze Religiose " G. Duns Scoto " di Nola, e dell'Avv. Marco Santo Alaia, Docente di Diritto Ecclesiastico presso l'Università Telematica Pegaso, si affronterà una delle vicende più discusse della nostra storia moderna. Il tutto si svolgerà nell'aula magna del Liceo Statale "E.Medi" di Cicciano, alle ore 9.15. A coordinare l'iniziativa il prof. Salvatore Alaia, Docente di Discipline Giuridiche ed Economiche,

FoibeL’incontro consentirà ai presenti di confrontarsi, alla presenza degli alunni delle classi quinte, su una strage che si inquadra in una strategia politica diretta a colpire non gli italiani in quanto tali, ma verso tutti coloro che si opposero all'annessione delle terre contese alla Jugoslavia: i territori dell'Istria, della Dalmazia e della Venezia Giulia.

Durante il periodo maggio-giugno 1945, vennero uccisi e gettati nelle Foibe,(fenditure profonde diverse decine di metri che si aprono sul fondo di una dolina o di una depressione del terreno) membri dei comitati di liberazione, collaborazionisti e militi della Repubblica di Salò, partigiani e cittadini comuni, contrari alla cessione dei territori; vennero eliminati per motivi politici dall'esercito jugoslavo del maresciallo Tito”, ha dichiarato il D.S.prof. Amato, a cui si ascrive il merito di aver contribuito in modo fattivo ad una crescita dal punto di vista socio-culturale dell'intera platea studentesca.