Gio10182018

autonoleggio

Back Sei qui: Home Cultura e Spettacoli Spettacoli 3a Edizione del Gran Premio del Teatro Amatoriale assegnato alla Compagnia di Formia “Imprevisti e Probabilità”

Cultura e Spettacoli

3a Edizione del Gran Premio del Teatro Amatoriale assegnato alla Compagnia di Formia “Imprevisti e Probabilità”

Genova - Palazzo Ducale - Sala Minor

Premio FITAMassimiliano Coppola – 06.02.2018 - Il 3 Febbraio 2018 nella storica e prestigiosa Sala Minor del Palazzo Ducale di Genova  è stato assegnato  il Gran Premio FITA (Federazione Italiana Teatro Amatoriale), per l’interpretazione della commedia “Filumena” di Eduardo De Filippo, alla Compagnia Teatrale di Formia (LT)Imprevisti e Probabilità”.

Lo spettacolo della compagnia laziale, con la regia di Raffaele Furno dopo la vittoria regionale del Premio “Mecenate” ha superato altre due compagnie finaliste: dalle Marche il Teatro Liolà di Cingoli (Mc) con “Amori  imperfetti”, tratto da un testo di Donatella Diamanti, con la regia di PremiazioneEnrico Borsini; e dalla Campania la Compagnia Mediamusical di Torre del Greco (Na), Premio regionale “Campania Felix” con lo spettacolo “Ferdinando” di Annibale Ruccello e regia di Liborio Preite.  

La conferenza genovese si è aperta con l’intervento di Daniele Biello, funzionario dell’Assessorato alla Cultura e allo Spettacolo della Regione Liguria, per la promozione e valorizzazione degli spettacoli dal vivo. Infatti, a livello legislativo, la Regione Liguria, con la modifica dell’art.1  della Legge regionale 34/2006, ha inserito le attività amatoriali legalmente riconosciute,  come espressioni culturali e di intrattenimento, nonché, come fattore di sviluppo morale e civile della Liguria.

Premio FITA 2Il dibattito culturale ha visto come moderatore Franco Bambi, presidente dell’Associazione A. Compagna.  e la partecipazione del consigliere segretario del Consiglio Regionale Claudio Muzio e il collega Angelo Vaccarezza, del consigliere comunale di Genova Mario Mascia, del presidente AGIS Liguria Angelo Pastore e di Carmelo Pace, presidente della FITA nazionale; infine, la partecipazione del consigliere del direttivo nazionale FITA Pasquale Manfredi.

Premiazione 1Il presidente FITA Carmelo Pace, a proposito della nuova legge regionale ligure sullo spettacolo, ha sottolineato:” E’ un passo importante, perché riconosce finalmente, da un punto di vista pratico ed economico, l’importanza del lavoro svolto dalle attività teatrali amatoriali, consentendone allo stesso tempo la diffusione sul territorio”.

Il premio nazionale FITA per la 3a edizione, assegnato alla Compagnia laziale Imprevisti e Probabilità”, è stato realizzato dal maestro Gianfranco Coppola su Il lavoro di G. Coppolarame patinato con l’antica tecnica a “tiratura a martello”e rifinito a sbalzo e cesello.

Il maestro napoletano, per questa edizione del Premio, ha reinterpretato il logo della Federazione Italiana Teatro Amatoriale, richiamando nella maschera teatrale in rame i due volti del teatro, cioè il legame tra il  tragico e il comico, utilizzando smalti a freddo per rappresentare i colori della bandiera italiana.