STRIANO: IN PREPARAZIONE UN LIBRO SULLA GRANDE GUERRA

L’Edizione è del Centro Studi Storici "HISTRICANUM", i Documenti e Foto restaurate sono di Caterina Marciano. Il contributo di Lunedì 4 dicembre 2017.

da StrianoIl contributo di lunedì 4 dicembre 2017 per il libro in preparazione sulla Grande Guerra riguarda il Combattente Fante GIUSEPPE GRAGNANELLI, nato a Striano il 5 ottobre 1898.

Chiamato alle armi nel 1917, venne inquadrato nell'87° Reggimento Fanteria, deposito di Siena. Prese parte a molteplici operazioni di guerra, avvenute sui diversi fronti: Carso, Montenero, S. Gabriele, Trentino, Cima 11, Cima 12, San Donà di Piave, San Michele, Opacchiusella, Gorizia, Santa Caterina, UdineHa preso parte anche a due cruenti battaglie....e cioè la 5 e 6 battaglia dell'Isonzo.

Fatto prigioniero dalle truppe tedesche e inviato in un primo momento nel campo di concentramento di Cividale, venne in seguito deportato in Germania e in Ungheria, dove rimane prigioniero fino al 4 novembre 1918: giorno della Vittoria!

E' stato insignito dell'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine di Vittorio Veneto, della Croce e della Medaglia di Guerra 1915-1918.
Il Centro Studi Storici "HISTRICANUM ringrazia per la gentile disponibilità il nipote Massimo Gragnanelli e la sua famiglia..
Tutte le foto e i documenti rovinati inseriti nella futura pubblicazione vengono restaurati da Caterina Marciano photographer, che il Centro Studi ringrazia per la collaborazione gratuita!