NOLA/ CHIESA-AGORA’ DEI SANTI APOSTOLI: PREMIATI I GIOVANI DEL CONCORSO “UN TESORO COME AMICO”

Premiati i vincitori della prima edizione del Concorso artistico e letterario sui valori dell’amicizia e delle sane relazioni, antidoti a tutte le forme di violenza e alle discriminazioni. L’iniziativa promossa ed organizzata dall’Onlus “La Buonamicizia” in collaborazione con l’Istituto tecnico commerciale e per geometri “Masullo-Theti” e la Pro Loco Nola Città d’Arte, con il patrocinio morale dell’ Amministrazione comunale e il supporto del Centro servizi volontariato di Napoli. Foto Mira Bifulco.

 

Tesoro come amico 1 img 20171204 wa0003G.A. - 04.12.2017 - Pensare e vivere l’amicizia, non solo quale valore d’ascolto, di comprensione e di condivisione nelle difficoltà e nelle speranze con l’altro, ma anche e soprattutto fondamento di relazioni sane che favoriscono nella lealtà e nell’assunzione delle responsabilità la promozione della dignità della persona umana senza alcuna discriminazione e differenza di carattere sociale, etnica,razziale e religioso. E’ il pensare e il vivere l’amicizia che aiuta a crescere ed apre gli orizzonti della conoscenza, superando e abbattendo i muri della solitudine e dell’indifferenza, segnando il passaggio dall’io al noi che dà compiutezza di senso alla condizione esistenziale, favorendo l’evoluzione civile della società. Ed è il passaggio che rimuove la violenza in tutte le sue molteplici manifestazioni.

Sono stati questi  i punti di riflessione che hanno connotato la cerimonia di premiazione della prima edizione del Concorso artistico-letterario, indetto ed organizzato dall’Associazione onlus “La Buonamicizia”, impegnata in un’articolata gamma di attività che favoriscono la socialità tra i ragazzi attraverso lo sport ed esercitazioni di laboratorio con vari indirizzi, segnatamente sul versante dell’artigianato, a proficuo complemento dello studio; Concorso, realizzato in sinergia con l’ Istituto tecnico commerciale e per geometri “Masullo-Theti”, la Pro Loco “Nola Città d’Arte” con il supporto del Centro servizi volontariato di Napoli e il patrocinio morale della civica amministrazione.

esoro come amico 2 img 20171204 wa0002Un omaggio alla memoria di Gennaro Buonaguro, prematuramente scomparso e studente dell’Istituto di via De Sena.

Un ventaglio di riflessioni espressi con franchezza di linguaggio dalla dott.ssa Clelia Alois; dalla prof.ssa Alessia Cuccurullo, ricercatrice nell’Università Federico II; dalla prof.ssa Susy Barone e da Aniello Buonaguro, presidente de “La Buonamicizia”, con l’efficace approfondimento dell’articolo 3 della Carta costituzionale proposto dall’assessore alle pari opportunità e allo sport, l’avvocata Carmela De Stefano.

Un parterre premiale di qualificato profilo, coordinata dalla giornalista Giulia Nappi, con il l’ottimo sigillo impresso dalla prof.ssa Anna Maria Silvestro, dirigente del “Masullo-Theti” che forniva un ampio excursus di citazioni di testi poetici e scrittori di tutti i tempi ispirati dai principi dell’Amicizia.

Un evento vissuto con intensa partecipazione- e forte motivazione dalla delegazione della comunità studentesca del “Masullo-Theti” nello scenario della Chiesa-Agorà dei Santi Apostoli