Dom08182019

la valle eventi new

autonoleggio

Back Sei qui: Home Notizie Area Nolana Area Nolana SUCCESSO DELLA LISTA “INGEGNO NAPOLETANO” E DELLA NOLANA ADA MINIERI AL RINNOVO DEL CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI INGEGNIERI DI NAPOLI

SUCCESSO DELLA LISTA “INGEGNO NAPOLETANO” E DELLA NOLANA ADA MINIERI AL RINNOVO DEL CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI INGEGNIERI DI NAPOLI

En plein della lista “Ingegno Napoletano”, guidata da Edoardo Cosenza, l’ex assessore ai Lavori Pubblici e alla Protezione Civile della Giunta Caldoro in Regione Campania, per il rinnovo dell’ordine del Consiglio degli Ingegneri di Napoli per il quadriennio 2017-2021.

Ordine Ingegnieri img 20171006 wa0004ra.na. – ottobre 2017 -  La lista, “Ingegno Napoletano”, a scrutinio definitivo, è entrata nella storia per il record non solo di elettori, ma soprattutto di sostenitori. Dopo oltre un mese dall’inizio delle votazioni sono, infatti, stati eletti consiglieri tutti i rappresentanti della lista: Cosenza Eduardo (2538); Prota Andrea (2173); Castaldo Barbara (2120); Minieri Ada (2080); De Rosa Raffaele (2029); Annunziata Gennaro (1968); Lizza Andrea (1947); Della Morte Valentina (1910); Piccolo Vittorio (1884); Fontana Massimo (1877); Nardi Ettore (1856); Esposito Giovanni (1828); Verdoliva Ciro (1810); Giovanni Carmine (1781); per la sezione B (laurea triennale) Giovanni Alfano (1861).

In questa elezione Cosenza ha superato il record delle preferenze, risultando il candidato con il maggior numero di voti nella storia elettorale dell’Ordine di Napoli3593 ingegneri alle urne, circa il 28% degli iscritti, anche in questo caso una percentuale senza precedenti a livello nazionale. 87 candidati della sezione A ed 11 sezione BOtto i nuovi ingressi e sette i riconfermati. Tra le new entry anche Ada Minierila prima in assoluto con 2080 preferenze. Un successo senza precedenti per la candidata nolana..

ordine forense di Napoliimg 20171006 wa0003Per la prima volta entrano in Consiglio tre donneAda Minieri, Valentina della Morte e Barbara Castaldo. Un primato quello della presenza delle donne nel Consiglio dell’ordine di Napoli che fin dal 1996 ha istituito una Commissione Pari Opportunità.

Il nuovo Consiglio si è insediato martedì 10 ottobre, allorquando c’è stato il passaggio di consegna con Luigi Vinci, per venti anni al vertice dell’ordine e da oltre trent’anni in Consiglio.

Curiosità: Meo Alessandra (255) e Battipaglia Giacomo (127), candidati nolani, si sono classificati al 26° e 42° posto, mentre per la sezione B Mario Manna (non eletto) è risultato terzo con 155 voti.