Mer09202017

Last updateVen, 15 Set 2017 4pm

autonoleggio

Back Sei qui: Home Politica e Ambiente Ambiente Festa della Nocciola di Baiano: Convegno con l’oncologa Patrizia Gentilini per cercare risposte concrete alla salvaguardia di ambiente e salute

Politica e Ambiente

Festa della Nocciola di Baiano: Convegno con l’oncologa Patrizia Gentilini per cercare risposte concrete alla salvaguardia di ambiente e salute

Questi i temi del convegno: È possibile una riconversione bio–ecologica della nostra agricoltura? Quali danni creano l’uso di pesticidi all’ambiente e alla salute pubblica?                

Tra i relatori Vincenzo Alaia, Vice Presidente della Commissione Sanità, e Maurizio Petracca, Presidente della Commissione Agricoltura della Regione Campania.

 

baiano locandina convegno 2Saverio Bellofatto – 02.09.2017 - Con l’avvento della chimica e della meccanica l’agricoltura mondiale si è industrializzata, anche se negli ultimi anni la necessità di un ritorno alla lavorazione della terra in modo naturale e bio sostenibile si fa sempre più forte.

Cita il Dalai Lama:“Quello che mi ha sorpreso di più negli uomini dell’Occidente è che perdono la salute per fare i soldi e poi perdono i soldi per recuperare la salute. Pensano tanto al futuro che dimenticano di vivere il presente in tale maniera che non riescono a vivere né il presente, né il futuro. Vivono come se non dovessero morire mai e muoiono come se non avessero mai vissuto.»

Questo pensiero si addice a tutte le attività umane e  del mondo industrializzato, ma nell’agricoltura è ancora più evidente perché, se  l’uso di pesticidi da un lato sono efficaci ai fini della redditività agricola, in realtà comportano una serie di gravi danni sia alla salute umana che all’ambiente.

pesticidiMa cosa sono esattamente i pesticidi o fitofarmaci?Sono sostanze chimiche impiegate in agricoltura nell’eliminazione degli organismi parassiti (animali o vegetali) che danneggiano le piante coltivate e compromettono la produttività del terreno e la qualità del raccolto. Ci sono i prodotti attivi contro le piante infestanti,i diserbanti o erbicidi, gli insetticidi, gli acaricidi, i topicidi e i fungicidi (usati contro le infezioni da funghi).

Possono essere sintetici o elaborati a partire da sostanze organiche. Queste sostanze sono, però,  assunte direttamente, attraverso l’acqua o gli alimenti, e pericolose per la salute. In Italia, già nel 1992, l’Istituto Superiore di Sanità ha riconosciuto molti pesticidi come probabili cause dell’aumento di diverse forme di cancro e di alterazioni del sistema endocrino. Altri studi evidenziano che molti dei composti, oggi in uso, hanno effetti neurotossici. Per questo, lo Stato e la Comunità europea ne regolamentano quantità, qualità e modalità d’impiego.

fitofarmaciDi pari passo sono i fertilizzanti chimici che vengono utilizzati in agricoltura per arricchire il terreno degli elementi nutritivi essenziali allo sviluppo delle colture: l'azoto, il fosforo e il potassio, ognuno dei quali ha una funzione specifica nelle diverse fasi di crescita delle diverse specie vegetali. Soprattutto nell’agricoltura intensiva, in cui il terreno è sottoposto ad un intenso sfruttamento ad ogni ciclo produttivo, i fertilizzanti sintetici hanno assunto un'importanza fondamentale.

L’impiego massivo di queste sostanze è uno dei responsabili dell'inquinamento delle acque: trasportati dalle piogge nei laghi e nei fiumi possono causare fenomeni di eutrofizzazione o, arrivati a contatto con la falda idrica, contaminare le acque potabili.

L’impiego esclusivo di queste sostanze ha snaturato il nostro ecosistema, basti pensare ai danni prodotti sugli insetti impollinatori come le api, o ai lombrichi, fertilizzatori naturali a difesa dei quali si è schierata la comunità scientifica e ambientalista.

rogo agricoloNon bisogna andare lontano per contare i danni prodotti da queste pratiche, basti guardare al nostro territorio. Le api, i lombrichi gli uccelli sono quasi un lontano ricordo, la terra inaridita e impoverita ha perso le sue fragranze naturali. Tutto questo, sommato al totale ricorso ai roghi agricoli per tenere puliti i terreni, rende l’aria puzzolente e irritante; per non parlare delle polveri prodotte dalle macchine raccoglitrici.

patrizia gentilini isdeIl convegno promosso per il 10 settembre nell’ambito della XXVII Edizione della Festa della Nocciola, organizzata dalla Pro Loco Baiano e dall’Associazione La  Piccola Cometa, vuole portare all’attenzione di tutti, agricoltori e residenti, questa problematica.

Vincenzo AlaiaPesticidi, Fitofarmaci & Concimi effetti nocivi su ambiente e salute note informative per un’agricoltura bio–ecologica, avrà tra i  relatori la ricercatrice emato-oncologa Patrizia Gentilini membro dell’ISDE; i Consiglieri della Regione Campania Vincenzo Alaia. Vice Presidente della Maurizio Petracca e1497379601898 1440x564 cCommissione Sanità, e Maurizio Petracca, Presidente della Commissione Agricoltura,; l’imprenditore Marco Maietta dell’Azienda Noccioro, Francesco Sodano dell’Azienda aAricola Sodano e Pellegrino Palmieri del Comitato Promotore DE.CO. Nocciola Avellana.

palmieri pellegrino L’incontro avrà come moderatore il giornalista Gianni Amodeo. Aprirà il convegno l’happenig artistico Milonga Para Las Abejas  promosso dalla Comunitango di Baiano in collaborazione con Milonga Brava, la famosa scuola di tango argentino mariglianese, che vedrà l’esibizione dei maestri Antonella Devastato e Francesco Maximo Meneghini in una danza dedicata alla salvaguardia delle api.

Avellana 2 Baiano con spazio sponsor CopiaPer l’occasione sarà distribuito AVELLANA 2, il secondo quaderno dell’ambiente, edito dall’Associazione la Piccola Cometa, con un articolo della Dott.ssa Patrizia Gentilini e con tante ricette alla nocciola, realizzate da affermati chef del panorama gastronomico italiano.

More