RADICI DEL SUD GUARDA AL FUTURO

  • Stampa

Archiviata con successo l'edizione 2017 di Radici del Sud si lavora già per l'anno prossimo. Tra le novità il concorso per l'olio e la possibilità di acquistare durante il Salone.

 

logo radici del sud 2017 olioCarmen Guerriero – giugno 2017 - Si è appena chiusa a Sannicandro di Bari la XII edizione diRadici del Sud, il Salone dei vini e degli oli del meridione che già si pensa alla prossima edizione. Dal5 all'11 giugno 2018la manifestazione tornerà, infatti, ad occupare le sale del Castello Normanno Svevo della cittadina barese.
Un'edizione 2017 connotata dalla novità della presenza di una delegazione cinese guidata daAlessio Fortunato, enologo campano che, dal 201,3 vive e lavora in Cina come China Wine Market Consultant e come professore di Wine Business presso la NWAF University. Un mercato, quello cinese, che già apprezza i vini del Sud Italia, ma che nei prossimi anni è previsto in grande espansione.

giugno 2017 Radici 1Ma la presenza internazionale è stata in generale molto nutrita, con buyer provenienti da tutto il mondo, segno che i vini del Sud rappresentano un forte richiamo per i mercati esteri.
Già confermato l'impianto della prossima edizione con i consueti incontri BtoB dedicati alle aziende, il concorso dei vini e la due giorni dedicata al pubblico.

La novità sarà che ilpanel di degustazionesi amplierà anche all'oliocon tre diverse giurie: una composta da tecnici olivicoli, una da massaie e l'ultima da studenti delle scuole alberghiere. Un modo nuovo di avere a disposizione punti di vista diversi su un mondo, quello dell'olio, con un poteziale ancora fortemente inespresso.
L'altra novità è che nella due giorni dedicata al pubblico, il Salone si trasformerà in un vero e propriomercato del vino e dell'olio, durante il quale i visitatori, oltre ad assaggiare, potranno anche comprare i prodotti delle aziende.
radici 2 genteI lavori proseguono anche per il concorso vini, che ha decretato i 70 finalisti, ma che ben presto vedrà riunita una giuria tutta italiana per decretare i 3 vincitori assoluti di quest'anno. La premiazione è prevista per il27 novembresempre al Castello di Sannicandro di Bari, duranteRadici Wines Experience.

L'Associazione Propapilla si occupa principalmente della promozione del territorio e della valorizzazione della cultura enogastronomica pugliese, organizzando degustazioni, concorsi, convegni e rassegne.
Con Radici del Sud, in particolare, vuole celebrare e dare visibilità in Italia e all'estero all’enogastronomia e alla viticoltura delle regioni del sud Italia, evidenziando il profondo legame con il territorio.
Inoltre, attraverso la pubblicazione di tre guide dedicate alle Pizzerie, ai Ristoranti e ai Vini ogni anno aggiorna e monitora il panorama enogatronomico di Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia.