Mer09202017

Last updateVen, 15 Set 2017 4pm

autonoleggio

Back Sei qui: Home Sport Altri Sport TENNIS: INTERNAZIONALI D'ITALIA, FOGNINI SI FERMA AGLI OTTAVI CONTRO ZVEREV

Sport

TENNIS: INTERNAZIONALI D'ITALIA, FOGNINI SI FERMA AGLI OTTAVI CONTRO ZVEREV

FogniniSi ferma agli ottavi di finale l'avventura di Fabio Fognini agli Internazionali d'Italia di tennis. L'azzurro, reduce da una grande vittoria sul numero 1 del mondo Andy Murray, viene travolto in due set 6-3, 6-3 in un'ora e 18 minuti dal talento tedesco Alexander Zverev sul centrale del Foro Italico. Fognini commette molti errori, si fa prendere dal nervosismo e spreca una bella occasione davanti al pubblico di casa. Il caldo e l'orario, mezzogiorno, non frenano il pubblico che gremisce il campo centrale del Foro Italico di Roma per assistere alla sfida tra Fabio Fognini e Alexander Zverev, match che apre il programma di giornata agli Internazionali d'Italia di tennis e scontro inedito tra i due. Tutti hanno ancora negli occhi l'impresa di Fabio dell'altra sera contro il numero 1 del mondo Andy Murray, battuto in due set, ma contro il talentino tedesco, numero 17 del mondo, è tutta un'altra storia e il ligure cede in due set 6-3, 6-3 in un'ora e 18 minuti, salutando il possibile approdo ai quarti (nessun italiano dal 2012, Seppi). Nel primo set, durato 32 minuti, Zverev strappa la battuta all'azzurro nel quarto game per salire 3-1; sul 5-3 Fognini avrebbe la chance per riaprire il match ma sbaglia due risposte elementari e così il tedesco può chiudere 6-3. Fabio si fa prendere dal nervosismo, getta la racchetta a terra e poi tira un calcio alla sedie di un giudice di linea, ed inevitabilmente la concentrazione e la fiducia se ne vanno. Il secondo set si apre con quattro game di fila di Zverev che si porta sul 4-0, poi Fognini riesce a conservare due volte la battuta e centra il break del 5-3: il ligure va a servire per tornare ancora di più in gara ma spreca un paio di occasioni, sbaglia l'ennesima risposta, butta di nuovo la racchetta a terra e Zverev conquista il break del definitivo 6-3 e che gli regala l'accesso ai quarti di Roma.

More