Angolo Opinioni

Studenti Ciceroni: Gli alunni del Liceo “Torricelli” di Somma accolgono i visitatori del Museo storico-archeologico all’Anfiteatro

Appello agli imprenditori e cittadini per ridare vita al Monumento.

locandina Ciceroni 01ra.na.- 02.04.2017 - Nuova tappa del progetto “Studenti Ciceroni” al Museo Storico-Archeologico di Nola, progetto promosso dalla sezione bruniana dell’Archeoclub, presieduta da Flora Nappi. Questa mattina ad accogliere i visitatori – a mezzogiorno oltre trecento persone – gli studenti del Liceo “Torricelli” di Somma Vesuviana.

È da tre annisottolinea la presidente dell’Archeoclub Flora Nappiche siamo riusciti a coinvolgere centinaia di studenti delle scuole primarie e secondarie in un percorso didattico di studio, dentro e fuori l’aula, permettendo loro di conoscere i beni archeologici del territorio, trasformandoli in veri e propri ‘Ciceroni’. In tutti questi annicontinua la presidente Nappii ‘Ciceroni’ hanno riservato a tutti i visitatori un’accoglienza all’insegna dell’ospitalità e del savoir-faire, caratterizzata da un ottimo livello di Ciceroni 03informazioni dettagliate sia sulla vasta gamma dei reperti che sulle pregevoli opere d’arte del ‘500 e ‘600 presenti nel Museo. Il nostro obiettivochiosa Nappiè quello di proseguire nell’esperienza realizzata, coinvolgendo altri siti”.

Oltre alle scuole di Nola: G. Bruno, Tommaso Vitale e Masullo-Theti, ad essere coinvolte Ciceroni img 2nel progetto sono state le scuole di Casamarciano, Scisciano, Marigliano, Palma Campania e Pomigliano d’Arco, che, secondo turnazioni di orario, concordate con le Dirigenze d’istituto, hanno accolto i visitatori del Museo Storico-Archeologico di Nola, che costituisce una delle migliori strutture museali dell’area metropolitana di Napoli.

Colgo l’occasione – conclude la presidente dell’Archeoclub di Nola Flora Nappiper ricordare che da qualche mese abbiamo avviato una raccolta fondi per recuperare e rendere fruibile l’Anfiteatro di Nola. Basta un piccolo contributo ed in tanti possiamo realizzare qualcosa di bello. Ridiamo vita all’Anfiteatro. Per maggiori informazioni basta visitare il sito http://www.buonacausa.org”.

More