San Giuseppe Vesuviano: Maratona contro la droga

Marcia PaceAntonio Iannucci - 10.03.2017 - Domenica 12 Marzo, alle ore 9:00, San Giuseppe Vesuviano, si veste da capitale della lotta alla droga e, come ormai di consuetudine, per la sedicesima volta, fa da teatro alla maratonina di solidarietà “più sport, meno droga”,”Memorial Biagio Bifulco” e “5º Trofeo Giovanna Annunziata".

L'Associazione Solidarietà di Umberto Postiglione, che da anni è impegnata nel sociale nel recupero dei tossicodipendenti, insieme alla Opes Italia organizza la maratona di 10 km, a cui, quest'anno, si affianca il I° concorso solidarietà indetto dall’istituto Einaudi Giordano di San Giuseppe dal tema "La droga come canto seducente a cui i giovani non si sottraggono". 

Il concorso ha lo scopo di coinvolgere tutte le scuole del territorio con elaborati sul tema e per i quali sono previsti premi per i primi 3 classificati che si affiancheranno a quelli della gara sportiva. 

La presentazione della manifestazione si è tenuta all’istituto Alberghiero De Medici di Ottaviano ed ha  visto la gradita partecipazione di diverse importanti personalità, come il sindaco di San Giuseppe Vesuviano, Vincenzo Catapano, i dirigenti scolastici Gennaro Pascale e Francesco Conte, il vice presidente della Opes Italia, Ettore Forte, ed il vice questore aggiunto della polizia stradale di Napoli,Eugenia Sepe

 Tra gli interventi, significativo quello del sindaco Vincenzo Catapano, che,, nell'assumersi la responsabilità nel dire di essere contro la droga, ha esortato l'Associazione Solidarietà “Umberto Postiglione” a non arrendersi mai e ad andare avanti nella loro battaglia, in quanto avranno sempre il sostegno delle istituzioni. 

La 10 Km interesserà, come le passate manifestazioni, le strade cittadine con arrivo e partenza a Piazza Garibaldi.  Le adesioni degli atleti sono state numerose al punto da porre un limite a 1300 unità

More