Lun02242020

Warning: mysqli_num_rows() expects parameter 1 to be mysqli_result, boolean given in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/libraries/joomla/database/database/mysqli.php on line 263 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/components/com_banners/models/banners.php on line 180 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/components/com_banners/models/banners.php on line 203
Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/modules/mod_tcvn_banner_slider/tmpl/default.php on line 25

autonoleggio

Back Sei qui: Home ATTIVITA' AMMINISTRATIVE Regione TTG INCONTRI, SIA GUEST E SUN, RIMINI FIERA È CENTRO DEL TURISMO INTERNAZIONALE

Elezioni Politiche

TTG INCONTRI, SIA GUEST E SUN, RIMINI FIERA È CENTRO DEL TURISMO INTERNAZIONALE

La Campania eccelle con la sua ampia offerta turistica.

1Carmen Guerriero – novembre 2016 -  Il Sottosegretario al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, On. Dorina Bianchi ha presenziato la cerimonia di inaugurazione della 53° TTG Incontri, il Salone Internazionale del Turismo, una delle più importanti rassegne internazionali dedicate al turismo, conclusosi sabato scorso presso Rimini fiera, in contemporanea con Sia GUEST, 65° edizione del Salone Internazionale dell’Ospitalità e il 34° SUN, il Salone Internazionale dell’Esterno, degli Stabilimenti Balneari e dei Campeggi.

2Oltre 700 giornalisti accreditati, 69.207 operatori professionali, 1000 buyers da 85 Paesi del mondo e tutta la filiera dell’industria turistica italiana e internazionale sono stati protagonisti nel quartiere della Fiera di Rimini, distribuito in sei padiglioni e su un’area di oltre 1.200 metri quadrati dedicata al futuro del turismo, alle nuove idee di prodotto, di impresa, di comunicazione e alle tecnologie innovative. Qui ogni settore espositivo ha avuto una sua rappresentazione interattiva ed ospitato mostre ed eventi con un layout ad hoc per integrare le filiere produttive di interesse del settore turistico ed alberghiero.

3La nostra strategia di crescita condivisa con la filieraha commentato Lorenzo Cagnoni, Presidente di Rimini Fiera SpA – riparte dal riconoscimento unanime ricevuto lo scorso anno, quando al grande TTG Incontri accostammo SIA GUEST per integrare l’offerta disponibile agli operatori".

"E' da 65 anni che Sia GUEST offre il meglio dell’hotellerie" – ha precisato la dott.ssaAdriana Miori, Responsabile Ufficio Buyer. In Italia è la più grande piazza di contrattazione e di networking per i professionisti del mondo alberghiero italiani e internazionali e quest’anno ha proposto innovazioni di prodotto e servizi, tendenze di design ed una completa panoramica dalle imprese leader, tra cui la sezione Tende&Tecnica, novità 2016.

Presenti, anche alla successiva Conferenza di Apertura, Lorenzo Cagnoni, presidente di Rimini Fiera e Paolo Audino, Direttore Internazionale e Marketing Rimini Fiera; Paolo Audino, direttore Business Internazionale di Rimini Fiera;  G. Brasini, Sindaco di Rimini; Andrea Corsini, Assessore al Turismo e Commercio della Regione Emilia Romagna; Corrado Matera, Assessore al Turismo della Regione Campania; Fabio Maria Lazzerini, consigliere delegato Turismo di ENIT; Bernabò Bocca, Presidente di Federalberghi; Jamil Sadegholvaad, assessore alle Attività Economiche del Comune di Rimini,

4La conferenza di apertura ha introdotto i temi fondamentali che hanno scandito le tre giornate fieristiche intorno ad un comune denominatore, realizzando lo slogan "il turismo non si ferma". Ma occorrono strategie di lungo termine e progetti di ampio respiro.

"Il turismo è il volano economico del territorio - ha rimarcato Andrea Corsini, Assessore al Turismo e Commercio della Regione Emilia Romagna – "ma occorre potenziare le infrastrutture strategiche che sostengano i progetti turistici con nuovi prodotti turistici, mettendo insieme grandi eccellenze gastronomiche con gli operatori turistici. Anche in ambito europeo, il turismo necessita di una programmazione dedicata, oggi inesistente, in grado di mettere  a disposizione risorse adeguate per la realizzazione".

In questa edizione, più che mai, l'imperativo con cui declinare il business è stato quello della concretezza.  "L'Emilia Romagna è una regione virtuosa" – ha precisato Bernabò Bocca, Presidente di Federalberghi – "in quanto  istituzioni e categorie lavorano in simbiosi. Occorre più potere alle Regioni per un'accorta gestione e necessaria regolamentazione del turismo". Dello stesso parere anche Fabio Maria Lazzerini, consigliere delegato Turismo di ENIT, il quale ha sottolineato anche l'importanza di diversificare l'offerta turistica a seconda della tipologia della clientela, dei suoi interessi ed esigenze."Il viaggio è emozione" – ha continuato Lazzerini- "Il turista oggi vuole vivere le cose e non soltanto vederle".Così, i temi sentiti e diffusi al TTG Incontri hanno finito di essere realmente quelli legati all’industria del turismo.

"In fiera è emerso un messaggio chiaro - conferma Paolo Audino, direttore Business Internazionale di Rimini Fiera - chi vuol essere protagonista di un mercato che cresce in tutto il mondo deve saper leggere i comportamenti dei consumatori ed essere in grado di costruire una proposta in grado di soddisfarli. TTG Incontri risponde concretamente, proponendo i contenuti più innovativi a disposizione ed il contatto one to one per definire ciò che online viene poi diffuso". Lo stesso Audino ha, poi, annunciato ufficialmente lo sbarco della manifestazione in Cina. “Si terrà nel 2017 nella città di Chengdu, capoluogo della provincia del Sichuan. Si tratta della più importante città del sudovest della Cina, un centro in crescita e un modello di sviluppo”.

5Al TTG Incontri 2016 la Campania si è affermata grazie alla sua ampia offerta turistica, in tutte le sue declinazioni: dal settore archeologico alla eno-food experience, dalle mete balneari storiche ai meravigliosi borghi delle aree interne, come l'Irpinia ed il Sannio.

Un continuo via vai di operatori, istituzioni e curiosi hanno affollato gli stand della Regione Campania che, in collaborazione con l' I.P.S.A.R. di Benevento, ha anche offerto una degustazione di eccellenze di prodotti del Sannio, tra cui la falanghina dell'azienda Janare (BN) ed i famosi croccantini ricoperti di cioccolato fondente artigianale di San Marco dei Cavoti(BN).

Nella conferenza stampa della Regione Campania, cui hanno partecipato anche il Dr. Rocco Perna, Dirigente regionale U.O.D. Ed il Dr. Luca Perozzi, Segretario Generale f.f. di Unioncamere Campania, l'Assessore regionale Corrado Matera, ha rimarcato i due punti salienti del programma istituzionale: affermare l'ampliamento del periodo di operatività del settore, destagionalizzando l’offerta e puntare sui grandi eventi e sulle eccellenze campane nel settore dell’enogastronomia.

"C'è la forte necessità di dare ordine al comparto turistico regionale"– ha continuato Matera "facendo rete ed aumentando l’efficacia della legge 18 del 2014 , perché è fondamentale fare bene in questo settore così in crescita e naturalmente sviluppabile in un territorio ricco di potenzialità come quello della Campania. Se riparte la Campania, riparte l’Italia".

Giorni utili anche per confermare che la linea seguita dalla governance regionale è quella giusta: ampliare il periodo di operatività del settore, destagionalizzando l’offerta; puntare sui grandi eventi e sulle eccellenze campane nel settore dell’enogastronomia.

LaCampaniaesce da questo appuntamento ben rafforzata ed ancora più consapevole di poter giocare un ruolo centrale sul mercato del turismomondiale grazie alla varietà e alla qualità della sua offerta che la candidano, a pieno titolo, a diventare la prima regione italiana di questo settore.