Ordinazione episcopale di monsignor Giuseppe Giuliano, il prossimo 27 dicembre, presso la Basilica Cattedrale di Nola

giuliano vescovo 2 571x800C.S. - 21.12.2016 - Importante momento di gioia e di fede per le chiese di Nola e di Lucera-Troia. Il prossimo 27 dicembre, infatti, nella Basilica Cattedrale di Nola, mons. Giuseppe Giuliano riceverà l’ordinazione episcopale. A presiedere la solenne liturgia, che avrà inizio alle ore 16,30, sarà l’arcivescovo Beniamino Depalma. Proprio quest’ultimo, il 20 ottobre scorso, diede lettura della missiva con la quale papa Francesco comunicava l’elezione a vescovo di Lucera-Troia di monsignor Giuliano, presbitero della Chiesa di Nola, parroco della comunità di San Giorgio Martire a Somma Vesuviana. Alla diocesi di Lucera-Troia, mons. Giuliano aveva rivolto questo primo saluto: «Certamente intimidito ma anche fiducioso di poter servire la vostra gioia e prendere parte alle fatiche generose dei molti testimoni che hanno assecondato la grazia divina nel costruire la santa Chiesa di Lucera-Troia. Non sono giovane, anche se ho sempre lavorato con i giovani. Non sono dotto, anche se ho da sempre insegnato. Non sono santo, anche se ho incontrato lungo la mia non breve esistenza molteplici prodigi di santità e numerose persone e situazioni che mi hanno ricordato, con decisione, l’unica cosa che davvero conta: l’assoluto di Dio che con la sua misericordia dona la vita e la fede, sostiene la speranza e dilata la carità, fascia le ferite e asciuga le lacrime, rialza dalle cadute e conduce con infinta tenerezza verso la pienezza dell’amore». Il nuovo vescovo entrerà ufficialmente nella diocesi di Lucera-Troia per iniziare il suo ministero di Pastore, il prossimo 4 febbraio, presiedendo la celebrazione Eucaristica a Lucera. Domenica 12 febbraio entrerà a Troia e presiederà l’Eucaristia nella Basilica Con-Cattedrale. Originario di Somma Vesuviana, mons. Giuseppe Giuliano è nato il 28 giugno 1951. Viene ammesso nel 1976 all’Almo Collegio Capranica in Roma ed è alunno della Pontificia Università Gregoriana per gli studi di filosofia, di teologia e di teologia morale. Il 16 maggio 1982 viene ordinato presbitero dal vescovo diocesano monsignor Guerino Grimaldi. Già da diacono, nel 1981, viene nominato canonico della Cattedrale di Nola e assistente del Movimento Studenti di Azione Cattolica. Rientrato in diocesi nel 1983, è segretario del vescovo, monsignor Giuseppe Costanzo e, contemporaneamente, assistente diocesano degli studenti e dei giovani di Azione Cattolica, incaricato diocesano della pastorale giovanile. Dal 1983 ad oggi è docente di teologia morale presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose del quale è stato anche direttore. Dal 1987 al 1994 è rettore del Seminario diocesano e direttore del Centro Diocesano Vocazioni. Lasciata la direzione dell’Istituto Superiore nel 1988, viene nominato Assistente diocesano dell’Azione Cattolica. Dal 1995 a tutt’oggi è consulente ecclesiastico della sezione diocesana dell’Associazione Medici Cattolici. Nel gennaio del 1996 viene nominato dal Consiglio permanente della Conferenza Episcopale Italiana Assistente centrale dell’Azione Cattolica Italiana per l’A.C.R., con conferma nel 1999. Nel luglio del 2000 è nominato Cappellano di Sua Santità. Dal 2003 riceve la nomina di parroco a san Giorgio, martire in Somma Vesuviana.

More