Angolo Opinioni

Con il primo incontro al Liceo "A. Manzoni" di Mugnano del Cardinale con Amnesty International partito il percorso formativo con gli Istituti Superiori del Baianese-Alto Clanio

L’organizzazione è dell’Associazione socio-culturale “Glocal Trunk”

entrata scuola mediaC.S. - 14.03.2016 – Con il primo incontro tenutosi all’Istituto di Istruzione Superiore Baianese-Lauro nella mattinata del 14 marzo, l’Associazione socio-culturale “Glocal Trunk” ha dato il via ad una logo glocalserie di appuntamenti che vedranno coinvolti gli studenti del Baianese- Alto Clanio in un percorso formativo  sui diritti fondamentali dell’uomo.

Partner dell’Associazione è Amnesty International, presente grazie all’alacre cooperazione da parte di due attiviste, che danno l’opportunità ai  giovani studenti del Liceo “A. Manzoni” di  Mugnano del Cardinale e di quelli dell’Istituto Professionale per i Servizi Commercial di Avella di conoscere da vicino l’operato di Amnesty, di sviluppare il pensiero critico volto alla discussione e di Amnesty International Logopartecipare fattivamente nella propria comunità riflettendo sulla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo.

La discussione del 14 marzo si è incentrata sulla carta fondamentale dei diritti dell’uomo, quale è la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e delle Libertà inalienabili dell’individuo.

12519585 1544290915868012 1099207818 nLa partecipazione da parte dei giovani allievi è stata convinta e interessata: in una delle attività si chiedeva loro di ricostruire il testo di uno degli articoli della Dichiarazione Universale, per poi inserirlo in una delle quattro categorie “diritti e libertà individuali, civili, politici, economici sociali e culturali”.

Il calendario degli appuntamenti prevede un altro incontro dell’Associazione “Glocal Trunk” e Amnesty International, sulla stessa tematica, lunedì 21 marzo presso la Sede dell’Istituto Professionale per i Servizi Commercial di Avella.

Seguirà un altro duplice appuntamento nei giorni di venerdì 22  e 29 aprile, per in-formare gli studenti su una delle campagne che vede attualmente attiva Amnesty. International.

Nella giornata del 15 maggio, infine, i percorsi si concluderanno con una concreta azione sul campo da parte degli studenti, che : avranno modo di mettere in pratica ciò che avranno appreso con la loro presenza  nelle piazze del Baianese con il fine di sensibilizzare il prossimo sul tema fondamentale della libertà di espressione.

news68587 1La presidente dell’Associazione socio-culturale “Glocal Trunk, Stefania Lup, visto il favorevole accoglimento degli studenti dell’iniziativa messa in campo già dal primo percorso auspica “… un riscontro positivo da parte di tutte le giovani coscienze che rappresentano il futuro della comunità, con la speranza che diventino i naturali portavoce di quei valori che non vanno mai dati per scontati”.