Warning: file_get_contents(https://graph.facebook.com/?id=http%3A%2F%2Fwww.ilmeridiano.net%2Findex.php%3Foption%3Dcom_content%26view%3Darticle%26id%3D5571%3Ail-capo-della-polizia-alessandro-pansa-insignito-del-premio-citta-di-nola-il-giglio-simbolo-di-nolanita%26catid%3D169%3Aoggi%26Itemid%3D868): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 403 Forbidden in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/plugins/content/fastsocialshare/fastsocialshare.php on line 153

Il capo della polizia Alessandro Pansa insignito del Premio “Città di Nola – Il Giglio, simbolo di nolanità”

In una gremita sala consiliare del palazzo di città bruniano, alla presenza di autorità istituzionali delle forze armate, dell’esercito e del mondo religioso, si è svolta la cerimonia di conferimento del Premio “Città di Nola – Il Giglio, simbolo di nolanità”, al Capo della Polizia di Stato e Direttore Generale di Pubblica Sicurezza, Sua Eccellenza Alessandro Pansa.

alessandro pansa Saverio Falco  - 07.12.2015 - Il riconoscimento, inizialmente in programma per il giorno 16 novembre 2015, poi rinviato per improcrastinabili impegni del prefetto Pansa determinati a seguito dell’attentato terroristico che colpì la Francia proprio in quei giorni, ha visto la partecipazione al tavolo di presidenza, tra gli altri, del sindaco di Nola, avv. Geremia Biancardi, del presidente dell’ordine degli avvocati del tribunale di Nola, dott. Francesco Urraro, del capo della Procura di Nola, dott. Paolo Mancuso, del Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, prof. ing. Gaetano Manfredi.

pansa 1Presenti in sala anche il deputato Paolo Russo, il consigliere metropolitano Francesco Iovino, il sindaco di Saviano dott. Carmine Sommese, Gianni Punzo, presidente del CIS – Interporto Campano di Nola.

Il sindaco Biancardi ha ripercorso la brillante carriera del prefetto Pansa, ricordando il difficile periodo in cui è stato a capo della Procura di Napoli negli anni in cui sono stati eseguiti importanti arresti ai danni della criminalità organizzata napoletana e non solo. Ha poi sottolineato il costante e continuo impegno degli uomini del commissario di Polizia di Nola, diretti dal primo dirigente dott. Giovanni Mandato, sempre in prima linea per la tutela della sicurezza del territorio, portando come esempio la celerità con la quale hanno risolto il recente caso di cronaca nera che ha visto coinvolta la giovane commercialista Leandra pansa 2Romano, vittima della follia di un giovane locale, piuttosto che la prontezza e il coraggio che ha visto protagonisti due agenti del commissariato di Nola che hanno salvato la vita ad una coppia rimasta intrappolata nella propria auto in seguito ad un violento nubifragio.

Il procuratore Mancuso ha, invece, rivolto parole di affetto e stima al collega e amico Pansa, riportando alla memoria la loro collaborazione di vecchia data, da quando Pansa, dal 2007 al 2010, ha ricoperto l’incarico di Prefetto di Napoli, a quando, già anni prima, era capo della direzione centrale di Polizia Criminale.

pansa 3Il momento clou della mattinata è stata l’attribuzione della statuetta raffigurante una miniatura del giglio di Nola, simbolo di nolanità, e di una targa ricordo al Capo della Polizia di Stato da parte dell’amministrazione del comune di Nola e del centro artistico culturale Giordano Bruno.

pansa 4“Alessandro Pansa, servitore dello Stato per scelta di vitasi legge nella menzioneè prefetto di indiscusso ed eccellente valore e di straordinarie qualità professionali, maturate sul campo nel corso di una prestigiosa carriera all’insegna del rispetto delle leggi e del rigore morale, coniugate con spiccate doti di umanità e responsabilità. Egli ha meritato, nel tempo, la stima e il rispetto di tutti per sé e per l’intero glorioso corpo della Polizia di Stato, contribuendo, in questo modo, al bene e al progresso della comunità, che nelle società democratiche si ispira incessantemente ai principi fondamentali di legalità, giustizia, ordine pubblico, anche in tempi difficili come quelli che stiamo attraversando. Pertanto la città di Nola e il centro artistico-culturale “Giordano Bruno”, orgogliosi e riconoscenti per tale privilegiato momento di cittadinanza militante e impegnata Gli conferiscono il premio Città di Nola “Il giglio simbolo di Nolanità”.