Politica e Ambiente

INCENERITORE ACERRA: NUOVO BLOCCO, GIOVANE MINACCIA IL SUICIDIO

acerra inceneritore protestaNon si placano gli animi davanti all’inceneritore di Acerra. A poche ore dall'inizio della trattativa in Regione con l’amministrazione comunale le forze dell'ordine hanno iniziato lo sgombero dei varchi dell'inceneritore, bloccati da giorni dai picchetti degli ambientalisti. Non si stanno registrando incidenti ma durante le operazioni di allontamento dei manifestanti uno studente di Acerra si è cosparso di benzina e ha minacciato di darsi fuoco. I compagni nel frattempo stanno tentando di calmarlo. Lo sgombero del piazzale del termovalorizzatore ha consentito l'ingresso di sei camion carichi di rifiuti destinati al forno dell'impianto, rimasto ormai quasi senza rifornimenti. A ogni modo subito dopo l'ingresso degli automezzi i manifestanti hanno di nuovo formato un blocco davanti al cancello. Dunque, nessun incidente particolare durante lo sgombero del piazzale del termovalrizzatore che ha consentito l'ingresso nell'impianto di un carico di immondizia da bruciare. Resta però alta l'attenzione sul giovane che ha minacciato di darsi fuoco cospargendosi di benzina, Vincenzo Terracciano, 30 anni. Impugna un accendino e minaccia di suicidarsi.