Ven07102020

autonoleggio

Back Sei qui: Home Cultura e Spettacoli Cultura L’impegno dei Gruppi Archeologici d’Italia alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum

Cultura e Spettacoli

L’impegno dei Gruppi Archeologici d’Italia alla Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum

logo Borsa 2014Lu.Pi. . 31.10.2014 - Il mese di novembre ha visto i Gruppi Archeologici d'Italia attivi su diversi fronti: Giornate Nazionali di Archeologia Ritrovata, il Convegno Nazionale a Monte Sant'Angelo, in ultimo la Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum, dove l'Associazione è fortemente impegnata in una due giorni che solo la grande passione e la professionalità, che oramai la contraddistingue, unitamente ai consensi ed ai risultati sin qui ottenuti, le hanno dato sempre ragione e la spinta giusta per continuare.
paestumLa Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico si conferma un evento originale nel suo genere: sede dell'unico Salone espositivo al mondo del patrimonio archeologico e di ArcheoVirtual, l'innovativa mostra internazionale di tecnologie multimediali, interattive e virtuali; luogo di approfondimento e divulgazione di temi dedicati al turismo culturale ed al patrimonio; occasione di incontro per gli addetti ai lavori, per gli operatori turistici e culturali, per i viaggiatori, per gli appassionati;opportunità di business nella suggestiva location del Museo Archeologico con il Workshop tra la domanda estera e l'offerta del turismo culturale ed archeologico.
Un format di successo testimoniato dalle prestigiose collaborazioni di organismi internazionali quali UNESCO, UNWTO e ICCROM, oltre che da circa 10.000 visitatori, 150 espositori con 20 Paesi esteri, 50 tra conferenze e incontri, 300 relatori, 250 operatori dell'offerta, 100 giornalisti.
Foto-tagliodelnastro-BMTA-2014L'area adiacente al Tempio di Cerere (Salone Espositivo, Laboratori di Archeologia Sperimentale, ArcheoIncontri), il Museo Archeologico Nazionale (ArcheoVirtual, Conferenze, Workshop con i buyers esteri), la Basilica Paleocristiana (Conferenza di apertura, ArcheoLavoro, Incontri con i Protagonisti) continuano ad essere le suggestive location della XVII edizione. 
Naturalmente i Gruppi Archeologici d'Italia, all'interno della Borsa, hanno un proprio stand, dedicato quest'anno al tema che si presenterà in convegno sabato mattina 1 novembre: "LE VILLE RUSTICHE ROMANE AL CENTRO DELLE PRODUZIONI AGRICOLE".
La Borsa di Paestum, inoltre, vede impegnati i Gruppi Archeologici nelle giornate di venerdì 31 ottobre e di sabato 1 novembre.
Venerdì, in mattinata dalle 10.00 alle 14.00, i direttori e i soci dei vari Gruppi, nel corso di un Workshop, illustrano le loro attività e le prospettive future sull'apporto alle Istituzioni (in allegato il programma completo del Workshop nazionale).
GruppiArcheologiciItaliaDi seguito i relatori e gli interventi dei Gruppi della Campania: Francesca Guida, Gruppo Archeologico Vesuviano, su "Conoscenza, valorizzazione e volontariato. L'esperienza del Gruppo Archeologico Vesuviano: una passione che unisce e fortifica"; Pietro Luciano, direttore del Gruppo Archeologico Avellano "Amedeo Maiuri", su "L'attività del G.A. Avellano per la salvaguardia e la valorizzazione del territorio"; Gianluca De Rosa, vicedirettore del Gruppo Archeologico Falerno-Caleno, su "Patrimonio Culturale e Cittadinanza attiva, un cammino condiviso"; Francesco Notaro, Gruppo Archeologico Oreale di Casamarciano (Na), su "L'apporto del giornale online www.saperincampania.it nella valorizzazione del turismo culturale in Campania"; Laura Curcio, Gruppo Archeologico Salernitano, su "Il Complesso Monumentale di San Pietro a Corte - Prospettive del Gruppo Archeologico Salernitano a vent'anni dalla gestione"
copertina libroSempre venerdì 31, ma nel pomeriggio dalle 15.00 alle 16.30, nella Sala Cerere, si presenta il libro "MITI E POPOLI DEL MEDITERRANEO ANTICO. SCRITTI IN ONORE DI GABRIELLA D'HENRY", curato dai Gruppi Archeologici d'Italia, che vede gli interventi di Adele Campanelli, Soprintendente per i Beni Archeologici di Sa, Av, Bn, Ce, e di Fausto Zevi, professore di Archeologia e storia dell'arte greco-romana dell'Università di Roma "La Sapienza" – già Soprintendente di Ostia, Napoli e Roma.
Sabato, poi, ancora nella Sala Cerere, dalle ore 10.00 alle 13.30, convegno su "LE VILLE RUSTICHE ROMANE AL CENTRO DELLE PRODUZIONI AGRICOLE", a cui intervengono Mario Cesarano, Soprintendenza per i Beni archeologici dell'Emilia Romagna - Gruppo Archeologico Ferrarese su "Tutela e ricerca nelle terre del delta del Po. L'insediamento romano di Ro Ferrarese. S.P.Q.Ro"; Domenico Re, Direttore Regionale dei Gruppi Archeologici d'Italia - Regione Calabria, su "La villa romana di località Larderia di Roggiano Gravina (CS)"; Nicola Castaldo, Gruppo Archeologico Oreale di Casamarciano (Na), su "Il sistema della villa rustica nel territorio avellano e nolano"; Luigi Di Cosmo, Direttore Gruppo Archeologico Rufrium - Sant'Angelo d'Alife (Ce), su "Nota sulle ville romane in territorio di S. Angelo d'Alife (Ce) - Aspetti del popolamento suburbano della colonia di Allifae"; Gianfranco Gazzetti, Direttore nazionale Gruppi Archeologici d'Italia, su "La villa romana in località Colonnacce Castel di Guido – Roma"; Ilario Di Nardo, Gruppo Archeologico Romano, su "La villa romana in località Selvicciola a Ischia di Castro (Vt)"; Angela Carcaiso, Direttore Gruppo Archeologico Falerno-Caleno - Sparanise (Ce)"; Luigi Crimaco, Direttore Museo Civico Archeologico "Biagio Greco" - Mondragone (Ce), su "Insediamenti produttivi nella Campania Settentrionale d'età romana"; Leonardo Lozito, Direttore Regionale dei Gruppi Archeologici d'Italia - Regione Basilicata e Puglia, su "La villa rustica di Sant'Agata, in territorio di Tricarico Calciano e il modello di insediamento produttivo nella Lucania centro-orientale".
Infine sempre sabato, alle ore 15.00, presso il salone dell'Hotel Delfa - via Laura – Paestum, si tiene il Consiglio Nazionale dei Gruppi Archeologici d'Italia

Consulta e scarica tutto il programma dal sito http://www.borsaturismoarcheologico.it/programma

 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del FileDownloads
Scarica questo file (Workshop BMTA G.A. d'Italia.pdf)wolkshop gruppi 660 kB122