Mar11192019

Warning: mysqli_num_rows() expects parameter 1 to be mysqli_result, boolean given in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/libraries/joomla/database/database/mysqli.php on line 263 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/components/com_banners/models/banners.php on line 180 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/components/com_banners/models/banners.php on line 203
Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/modules/mod_tcvn_banner_slider/tmpl/default.php on line 25

autonoleggio

Back Sei qui: Home Politica e Ambiente Ambiente Il Comune rimuove 23 quintali di rifiuti e bidoni di vernice da discarica abusiva

Politica e Ambiente

Il Comune rimuove 23 quintali di rifiuti e bidoni di vernice da discarica abusiva

Il sindaco Andrea Manzi: "Sempre in trincea contro reati ambientali, i cittadini denuncino"

fotoprimaCasamarciano – 27.09.2014 - Diciannove quintali di pneumatici, quattro quintali di rifiuti secchi, decine di bidoni di vernice sono stati rimossi tra martedì e mercoledì dal servizio Ecologia del Comune di Casamarciano con il supporto della Ambiente srl di San Vitaliano.
La discarica abusiva era localizzata a Schiava, in località Paenzano, nei pressi del ponte dell'autostrada A16. Dopo un primo summit, domenica scorsa, tra l'ente e i carabinieri della stazione di Schiava, proprio per discutere della condizione dell'area, il sindaco Andrea Manzi si è attivato già nella giornata di martedì per l'immediata rimozione.
La presenza del cumulo di rifiuti speciali era stata segnalata nei giorni scorsi anche dalle associazioni ambientaliste del territorio che avevano sporto denuncia alle Autorità competenti chiedendo l'immediata pulizia. Nel giro di quarantotto ore, pneumatici, bidoni di vernice ed altro materiale sono stati differenziati e destinati ad un impianto di smaltimento.
fotodopoSi tratta dell'ennesima operazione con cui il Comune di Casamarciano interviene a liberare il territorio dagli sversamenti abusivi di privati ed aziende. Una lotta impari contro la quale si sta pensando ad un intervento per proteggere queste ed altre aree da chi perpetra continui scempi.
"Siamo in trincea quotidianamente contro gli abusi - spiega il sindaco Andrea Manzi - e come ente cerchiamo di rispondere rapidamente coi nostri pur esigui mezzi alle richieste dei cittadini e delle associazioni. Ben vengano le denunce e le segnalazioni, auspico che ciascuno si senta sentinella sul territorio e ci indichi altre criticità, così che si possano porre in essere azioni utili a restituire dignità ad ogni parte del paese".