Dom12082019

Warning: mysqli_num_rows() expects parameter 1 to be mysqli_result, boolean given in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/libraries/joomla/database/database/mysqli.php on line 263 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/components/com_banners/models/banners.php on line 180 Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/components/com_banners/models/banners.php on line 203
Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.ilmeridiano.net/home/modules/mod_tcvn_banner_slider/tmpl/default.php on line 25

autonoleggio

Back Sei qui: Home Politica e Ambiente Ambiente PRIMA FESTA DELLA CIPOLLA DI VATOLLA CONSUMATA EST

Politica e Ambiente

PRIMA FESTA DELLA CIPOLLA DI VATOLLA CONSUMATA EST

Centrato dagli organizzatori il duplice obiettivo della valorizzazione del prodotto e della crescita della circuitazione turistica del territorio

locandina festa della cipollaPerdifumo - La Festa della Cipolla di Vatolla non è l'ennesima "sagra". Essa è, piuttosto, un progetto pilota che mira proprio ad elevare le "sagre", ovvero le feste contadine, ad un livello più congeniale al territorio del Cilento. Il tentativo è stato quello di legarle agli elementi del patrimonio della biodiversità per incrementare il valore del prodotto/territorio e proporlo in un circuito turistico relazionale che può diventare un attrattore. I punti di forza: degustazioni molto curate e di elevata qualità, centrali ma non preminenti rispetto al programma, ricco di appuntamenti culturali, seminari, recitazione, musica, arti visive, laboratori e sorprese varie.
La Cultura e l'identità sono un patrimonio che nel Cilento hanno assunto caratteri tanto marcati da farlo riconoscere come Comunità Emblematica della Dieta Mediterranea.

cipolla di VatollaLa Cipolla di Vatolla – E' una varietà di cipolla, il cui nome deriva dal luogo di provenienza, Vatolla, un borgo del comune di Perdifumo (Sa). E' un elemento del variegato patrimonio della biodiversità del Cilento e un ingrediente storico della dieta mediterranea che proprio in questo territorio, il Cilento, è stata teorizzata dallo scienziato statunitense Ancel Keys.

Vatolla - castelloIl territorio di produzione - Vatolla, è un borgo medievale immerso nel cuore del Parco Nazionale del Cilento, Patrimonio dell'Umanità UNESCO. Vatolla è posizionata in altura ed è affacciata sulla costa tra Agropoli e Castellabate. Dal cedntro del paese si gode una vista panoramica da cui si scorgono Capri e Ischia. Questa particolare posizione geografica genera un microclima particolare che il filosofo napoletano Giambattista Vico, durante il suo soggiorno come precettore della nobile famiglia Rocca nel Palazzo De Vargas, definì "perfettissima aria", insieme alla qualità del terreno che si mostra particolarmente fertile per la presenza di aree boschive miste a campi ricchi di humus proveniente dal sottobosco di lecci e castagni e grazie alla bontà delle acque che sgorgano da fonti rocciose, riesce a produrre una qualità di pianta dalle particolari quanto uniche qualità organolettiche.

L'organizzazione: Festival Vichiano – Fondazione Giambattista Vico, Cilento Rigeneratio – Gruppo Azione Locale, Comune di Perdifumo.

pannello CipollaLa protagonista e il Progetto "Valciva" - Il GAL Cilento Regeneratio promuove l'iniziativa in virtù di una ottimizzazione sinergica nell'uso delle risorse e dei fondi di finanziamento concessi nel territorio di riferimento.
La cipolla di Vatolla è stata, infatti, protagonista del progetto "VALCIVA" (Valorizzazione Cipolla di Vatolla) Misura 124 " Miglioramento dell'offerta produttiva nel settore enoagroalimentare e cooperazione finalizzata all'innovazione nella produzione di energia da fonti rinnovabili", che vede beneficiari l' Università degli studi di Salerno e il C.R.A. Pontecagnano Azienda agricola con l'obiettivo di:
- aumentare la competitività del prodotto attraverso l'introduzione di nuove tecnologie e innovazioni di prodotto e di processo;
- aumentare la dinamicità delle filiere produttive caratterizzate da una bassa innovazione;
- promuovere la creazione di reti o circuiti brevi per la commercializzazione;
- favorire il riutilizzo dei residui delle produzioni agroindustriali per la produzione di bio-plastiche ed imballaggi;
- migliorare la corrispondenza dei prodotti e dei processi agli standard qualitativi richiesti dal mercato finale;
- sviluppare e promuovere le filiere di prodotti tradizionali locali.

Il Programma completo della due giorni di Vatolla:
Vatolla - Il San CarlinoVenerdì 18 Luglio 2014
20.00 - Seminario sulla biodiversità.
Saluti istituzionali: Vincenzo Paolillo, Sindaco di Perdifumo; Rosaria Malandrino, Vice Sindaco di Perdifumo; Carmine D'Alessandro, Presidente GAL Cilento Regeneratio. Interventi: Massimiliano Zaccardelli, Responsabile del CRA; Vincenzo Pepe, Presidente Fondazione GB Vico; Daniela Cennamo, Fiduciaria Slow Food Cilento; Maria Coletta, Docente universitario. Modera: Claudio Aprea, Direttore Fondazione Giambattista Vico.
20:30 - "Tempi di Vista, Ovvero generazioni di cilentani a confronto". Se ne discute con il prof. Antonio Capano.
21:00 - Esibizione del gruppo "100 thousand poets for change"
22:00 - Compagnia del Nuovo Teatro Stabile San Carlino di Napoli di Lucia Oreto in: "Giambattista Vico Incontra il San Carlino".
23:00 - Esibizione musicale finale dei "Kiepò".
Vatolla - Aldo MasulloSabato 19 Luglio 2014
20:00 - "Vico filosofo della vita. Incontro con Aldo Masullo" Conversazione tra il Filosofo napoletano e Paolo Cirillo,Presidente di Sezione del Consiglio di Stato e Presidente Onorario della Fondazione Giambattista Vico.
Modera: Claudio Aprea, Direttore Fondazione Giambattista Vico.
21:00 - Compagnia del Nuovo Teatro Stabile San Carlino di Napoli di Lucia Oreto in: "Evviva il San Carlino".
22:00 - Esibizione del Gruppo "Discantus" con la partecipazione di Pasquale De Cristofaro.
23:00 - Esibizione musicale finale di "Gianfranco Marra e il suo Gruppo".
24:00 - Premiazione del Primo Palio della Cipolla di Vatolla.
Nel corso delle due serate Musica, Poesia, Arte e Racconti lungo il percorso della Festa, a cura di Photo art community, Rosario Tedesco, Associazione culturale l'Aurora, Patrizia Del Verme, Orlando Ventimiglia, Paolo Carbone (cantautore cilentano), Susanna Cariello (musica classica), Luca Renzi (musiche popolari del Cilento antico) .
Laboratori sulla trasformazione della Cipolla di Vatolla, rose di Paestum e cucina cilentana. Percorso degustativo dedicato alla cipolla di Vatolla: frittelle di cipolla, cipolla gratinata, pizza con la cipolla, frittata di cipolla, tagliolini al ragù di cipolle, spezzatino di carne con cipolla, dolci tipici.