Mer07062022

autonoleggio

Seguici su ...

facebook 5121

Back Sei qui: Home Angolo Opinioni Angolo Opinioni Oranghi sotto attacco - risposta formidabile

Angolo Opinioni

Oranghi sotto attacco - risposta formidabile

Orangutan baby emailCari avaaziani, la sopravvivenza degli oranghi è appesa a un filo, e gli scienziati sono preoccupati che presto si possano estinguere. Ma c'è un piano intelligente con cui possiamo salvarli, se solo ognuno di noi darà una mano secondo le sue possibilità.
Stanno per distruggere un corridoio ecologico essenziale, che collega due dei più importanti habitat per gli oranghi tra le paludi del Borneo. Salvare questa striscia di terra potrebbe segnare la differenza tra la vita e la morte di innumerevoli oranghi, che hanno bisogno di spazi ininterrotti di foresta e alberi per sopravvivere. Associazioni ambientaliste e gruppi locali hanno coraggiosamente annunciato di voler comprare questa terra e proteggerla una volta per tutte, ma per riuscirci hanno bisogno di soldi a sufficienza per battere la concorrenza di alcune aziende che invece vogliono farci i soldi e stanno cercando di impossessarsi del terreno e di distruggere la foresta.
Questa è esattamente una delle situazioni per cui la comunità di Avaaz è nata: il modo in cui raccogliamo fondi, unico nel suo genere e alimentato dai cittadini di tutto il mondo, può permetterci di finanziare velocemente questa importantissima oasi protetta, e creare allo stesso tempo un fondo per difendere altri territori chiave in tutto il mondo.
Clicca per fare una promessa di donazione, la processeremo solo quando raggiungeremo la cifra necessaria a fare davvero la differenza:
Sì, PROMETTO €2 -- per proteggere fino a 110m² di terra

Sì, PROMETTO €3 -- per proteggere fino a 166m² di terra

Sì, PROMETTO €6 -- per proteggere fino a 330m² di terra

Sì, PROMETTO €8 -- per proteggere fino a 440m² di terra

Sì, PROMETTO €15 -- per proteggere fino a 826m² di terra

Per fare promesse di donazione diverse da quelle elencate qui sopra, clicca qui.

Gli oranghi sono tra i nostri parenti più intelligenti e premurosi (il loro nome significa "persona della foresta" in lingua Malese). Spendono il 90% del loro tempo passando da un albero all'altro, arrampicandosi (i maschi possono allungare le braccia oltre i due metri!), o dormendo su altissimi nidi fatti dei rami più frondosi, e usando grandi foglie come riparo per la pioggia. Ma purtroppo, con la domanda di olio di palma in vertiginoso aumento e le aziende che fanno a gara nel disboscare porzioni di terra sempre maggiori, le case degli oranghi stanno letteralmente cadendo come pezzi di un domino.
Permettere che gli oranghi si estinguano non significherebbe soltanto perdere per sempre una delle creature più maestose del pianeta, ma anche modificare l'intero ecosistema delle foreste pluviali da loro abitate. Gli oranghi infatti aiutano la foresta a rimanere forte e in salute, muovendosi al suo interno mentre mangiano i frutti di cui distribuiscono i semi in lungo e in largo.
Nel Borneo, in cui l'80% degli ecosistemi abitati dagli oranghi, è già stato distrutto, e una piccola area di terra può fare un'enorme differenza, collegando le foreste protette che sono sopravvissute. Ecco perché questo piano per salvare gli oranghi è così efficace: unendo una riserva forestale con un'oasi di natura selvatica, possiamo ottenere il massimo da ogni centesimo raccolto.
Clicca per fare una promessa di donazione: se raccoglieremo fondi a sufficienza, potremo dare alle associazioni locali i soldi di cui hanno bisogno per acquistare immediatamente il terreno, e Avaaz potrà creare un fondo per sostenere campagne da lanciare in risposta a simili emergenze e proteggere l'ambiente dalle minacce più grandi:
Sì, PROMETTO €2 -- per proteggere fino a 110m² di terra

Sì, PROMETTO €3 -- per proteggere fino a 166m² di terra

Sì, PROMETTO €6 -- per proteggere fino a 330m² di terra

Sì, PROMETTO €8 -- per proteggere fino a 440m² di terra

Sì, PROMETTO €15 -- per proteggere fino a 826m² di terra

Per fare promesse di donazione diverse da quelle elencate qui sopra, clicca qui.

Più di una volta in passato la comunità di Avaaz è accorsa in difesa delle foreste e delle specie in grave pericolo, come per l'Amazzonia in Ecuador e in Brasile, e per elefanti, rinoceronti e leoni minacciati dal bracconaggio. Lo scorso anno, un milione e mezzo di noi ha richiesto al governo Indonesiano di proteggere la sua fondamentale popolazione di oranghi. E ora abbiamo la possibilità di fare la differenza in Malesia, prima che anche solo un altro preziosissimo orango muoia.
Con speranza e determinazione,
Ricken, Allison, Emma, Mia, Emily, Anna, Wissam, David e tutto il team di Avaaz

MAGGIORI INFORMAZIONI
Gli oranghi... e le merendine (La Stampa)
http://www.lastampa.it/2014/01/11/blogs/in-equilibrio/gli-oranghi-e-le-merendine-b6PJMqsKNg3y3miwzMFoOL/pagina.html
Borneo, oranghi a rischio estinzione: ''Rispettateli, per favore'' (Repubblica)
http://www.repubblica.it/ambiente/2013/10/08/foto/oranghi-68157379/1/#1
Orango, una specie in estinzione (WWF)
http://www.wwf.it/orango/
________________________________________
Avaaz.org è un movimento globale con oltre 33 milioni di membri, che promuove campagne far valere la voce dei cittadini nelle stanze della politica di tutto il mondo (Avaaz significa "voce" in molte lingue). I membri di Avaaz vivono in ogni nazione del mondo; il nostro team è sparso in 18 paesi distribuiti in 6 continenti e opera in 17 lingue. Clicca qui per conoscere le nostre campagne più importanti, oppure seguici su Facebook o Twitter.
Per contattare Avaaz non rispondere a questa e-mail, ma scrivici utilizzando il nostro modulo www.avaaz.org/it/contact, oppure telefonaci al 1-888-922-8229 (USA).